​Sistema di Governance​

Il sistema tradizionale di Corporate Governance adottato dalla capogruppo d'Amico Società di Navigazione S.p.A. a norma dell'articolo 2380 del Codice civile si ispira ai più elevati standard di trasparenza e correttezza in ambito di gestione dell'impresa. Esso è improntato alle disposizioni delle leggi di riferimento ed è in linea con le best practice internazionali, soprattutto alla luce della vasta distribuzione geografica del gruppo d'Amico e della quotazione alla borsa italiana di d'Amico International Shipping S.A., la sua controllata indiretta di diritto lussemburghese.

Il sistema di Corporate Governance adottato dalla capogruppo rappresenta uno strumento essenziale per garantire un'efficace ed efficiente gestione, oltre che un controllo affidabile sulle attività svolte all'interno del Gruppo. Siamo consapevoli della rilevanza sociale di tali attività, verso la quale il Gruppo ha il massimo impegno, e che occorre tenere adeguatamente in considerazione gli interessi di tutte le persone coinvolte nelle rispettive attività.​

 

 

Consiglio di Amministrazione

 

L'Assemblea dei Soci della d'Amico Società di Navigazione S.p.A. tenutasi il 29 maggio 2018 ha nominato i membri del Consiglio di Amministrazione ed il relativo Presidente per il triennio corrispondente agli esercizi sociali 2018/2020 e quindi fino alla data in cui si terrà l'Assemblea ordinaria che dovrà approvare il bilancio chiuso al 31 dicembre 2020. Il Consiglio di Amministrazione è attualmente composto da cinque Amministratori, di cui tre esecutivi e due non esecutivi.

A norma dello Statuto Sociale il Consiglio di Amministrazione è investito, nei limiti previsti dalla normativa vigente in materia, dei più ampi poteri per la gestione e l'amministrazione ordinaria e straordinaria della Società, con facoltà di compiere tutti gli atti che ritenga necessari o opportuni per il raggiungimento degli scopi sociali, ad esclusione di quelli tassativamente riservati all'Assemblea dei Soci.​

* * *

Comitato Esecutivo

Nei limiti di legge e ai sensi dello Statuto, la riunione del Consiglio di Amministrazione del 5 giugno 2018 ha confermato la costituzione del Comitato Esecutivo per un periodo di tre anni corrispondente agli esercizi 2018/2020, conferendo al Comitato tutti i poteri consentiti dallo Statuto.


Ai sensi dell'art. 2381 del Codice Civile nell'ambito della deleghe attribuite, il Comitato Esecutivo deve riferire al Consiglio di Amministrazione e al Collegio Sindacale sul generale andamento della gestione e sulla prevedibile evoluzione nonché sulle operazioni di maggior rilievo effettuate dalla Società e dalle sue controllate, fornendo continue ed adeguate informazioni sulle attività svolte nell'ambito dei compiti a esso delegati. ​

Collegio Sindacale

 

L'Assemblea dei Soci della d'Amico Società di Navigazione S.p.A. tenutasi il 29 maggio 2018 ha nominato i membri del Collegio Sindacale ed il relativo Presidente per il triennio corrispondente agli esercizi sociali 2018/2020 e quindi fino alla data in cui si terrà l'Assemblea ordinaria che dovrà approvare il bilancio chiuso al 31 dicembre 2020. L'attuale Collegio Sindacale è quindi composto da tre sindaci effettivi e due supplenti, tutti nominati in conformità alla normativa vigente in materia.

Ai sensi dell'art. 2403 del Codice Civile, il Collegio Sindacale è chiamato a vigilare sull'osservanza della legge e dello Statuto Sociale, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione ed in particolare sull'adeguatezza dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato della Società e sul suo concreto funzionamento

 

Sindaci Effettivi​​

Gian Enrico Barone - Presidente
Fabio Casasoli
Marco Mencagli


Sindaci Supplenti​

Roberto Nardi
Franco Guerrucci

Società di Revisione

Su proposta motivata del Collegio sindacale, l'Assemblea generale degli azionisti tenutasi il 21 giugno 2017 ha deliberato di conferire l’incarico di revisione legale del bilancio ordinario e consolidato della Società alla Axis S.r.l. di Reggio Emilia, società di revisione legale dei conti appartenente al Gruppo Moore Stephens, per il triennio corrispondente agli esercizi sociali 2017, 2018 e 2019 quindi sino alla data dell'Assemblea generale degli Azionisti che sarà chiamata ad approvare il bilancio chiuso al 31 dicembre 2019.

 

​Statuto​

 

Lo Statuto sociale definisce le regole essenziali di funzionamento della società e dei suoi organi societari. 

Lo Statuto della società attualmente in vigore è stato da ultimo modificato dall'assemblea straordinaria degli azionisti del 29 maggio 2008.

​​Modello Organizzativo 231

Dal 2008 d'Amico Società di Navigazione S.p.A. adotta il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo previsto dall’art. 6 del Decreto Legislativo n. 231 del 2001, un sistema organico di procedure, regole e controlli finalizzato alla prevenzione e/o alla riduzione sistematica del rischio di commissione degli illeciti previsti nel campo di applicazione del D.Lgs. n. 231/2001. Tale Decreto ha infatti introdotto la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche e dei loro organi per specifici tipi di reati previsti dal codice penale commessi e perseguibili in Italia da parte di soggetti con funzioni di rappresentanza, amministrazione o direzione della società o di una delle sue aree amministrative con autonomia finanziaria e funzionale ovvero da parte di membri del loro “staff” nell’interesse e/o a vantaggio della società stessa, prevedendo altresì una specifica forma di esonero dalla responsabilità se la Società dimostra di aver adottato ed efficacemente attuato un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo idoneo a prevenire tali reati e che la responsabilità della supervisione sul funzionamento e l’osservanza del Modello Organizzativo 231 e dell’aggiornamento dello stesso sia stata attribuita ad uno specifico organo (Organismo di Vigilanza) della Società dotato di autonomi poteri di iniziativa e controllo.

 

In data 17 aprile 2019 il Consiglio di Amministrazione ha approvato una versione aggiornata del citato Modello Organizzativo 231 che tiene conto delle ultime modifiche legislative intervenute nell’ambito di applicazione del D.Lgs.  n°231/2001 che hanno portato alla modifica sia delle Parti Generali che di alcune Parti Speciali ed introducendo in particolare il riferimento al nuovo canale di segnalazione (cd. Whistleblowing) adottato dalla Società.

In questa sezione è possibile consultare la versione aggiornata della Parte Generale del vigente Modello Organizzativo 231 della Società.


Modello di Organizzazione,
Gestione e Controllo​

Whistleblowing

Le segnalazioni di qualsiasi irregolarità e/o comportamenti illeciti, commissivi o omissivi che costituiscono violazioni, anche sospette, dei principi sanciti nel Codice Etico di Gruppo e/o nei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo che sono stati adottati dalle società del Gruppo d’Amico ai sensi del D.Lgs. n. 231/01 devono pervenire per iscritto alternativamente alla casella di posta elettronica: odv.dsn@damicoship.com (che è accessibile esclusivamente ai membri ed al segretario dell’Organismo di Vigilanza) o attraverso il canale di segnalazione di “terra” disponibile su

https://damico-whistleblowing.azurewebsites.net   

 L’Organismo di Vigilanza prenderà in considerazione solo le segnalazioni nominative contenenti elementi gravi, precisi e concordanti assicurando la riservatezza circa l’identità degli autori delle stesse.

 

Informazioni Privilegiate

Conformemente alle disposizioni del Regolamento (UE) del 16 aprile 2014, n. 596/2014 relativo agli abusi di mercato (il "MAR") ed in considerazione dei rapporti di natura professionale e consulenziale intercorrenti tra la d’Amico Società di Navigazione S.p.A. ( “DSN”) e la propria società controllata quotata, d’Amico International Shipping S.A. (“DIS”), disciplinati da appositi contratti di servizi, nella sua riunione del 23 aprile 2018 il Consiglio di Amministrazione di DSN ha deliberato di istituire un Elenco delle Persone che hanno accesso alle Informazioni Privilegiate della controllata DIS.

Inoltre, in data 11 novembre 2019 il Consiglio di Amministrazione della DSN ha approvato il regolamento interno per la gestione delle informazioni privilegiate e l’istituzione di un elenco di persone con accesso alle informazioni privilegiate (di seguito il “Regolamento”) volto a prevenire l’abuso di informazioni privilegiate, la manipolazione di mercato e il tentativo di abusare di informazioni privilegiate o di manipolare il mercato. Il Regolamento disciplina il trattamento delle informazioni privilegiate in relazione alla gestione interna e alla comunicazione esterna di documenti e informazioni riguardanti la DIS.

 

 

In questa sezione è possibile consultare l’ultima versione del Regolamento.

 

Regolamento per la gestione delle Informazioni Privilegiate

​​​​Codice Etico​

d'Amico Società di Navigazione S.p.A. ha volontariamente applicato il decreto legislativo n. 231 dell'8 giugno 2001 e con delibera del Consiglio di amministrazione del 2008 ha approvato e adottato un Codice Etico che definisce i principi etici fondamentali seguiti dalla Società e che gli amministratori, i sindaci, i dipendenti, i consulenti, i partner e in generale tutti coloro che agiscono a nome e per conto della stessa sono chiamati a rispettare. Nel corso dell'esercizio 2014 il Consiglio di amministrazione di d'Amico Società di Navigazione S.p.A. ha quindi approvato una versione rivista del Codice, raccomandandone l'adozione da parte di tutte le società del Gruppo d'Amico. Successivamente nel 2018 la Società ha emesso un aggiornamento dello stesso per adeguarlo alle novità normative in materia di “Data Protection” e nel 2019 il Codice Etico è stato aggiornato con l’introduzione del riferimento al nuovo canale di segnalazione (cd. Whistleblowing) adottato dalla Società.

In questa sezione è possibile consultare la versione aggiornata del Codice Etico di Gruppo della Società.

 

Codice Etico